i plebei | novità | audio | video | immagini | un'ora di troppo | contatti

 

Oggi gli stili dei cinque musicisti si mescolano in un perfetto amalgama e creano un folk teatrale contaminato da varie influenze. Perciò parleremo, semplicemente, di Folk o ancora meglio di Musica Plebea. Una musica che raccoglie, in giro per il mondo e per il tempo, generi e stili diversi: la passione per il blues, il cuore della canzone popolare italiana, qualcosa di jazz, un po’ di canzone d’autore, un modesto jive, un umile swing. Una musica del ritorno e del riconoscimento ed anche una musica per intenditori, perché la famiglia è una, ma le parentele sono molte. Una musica italiana, naturalmente, ma di un’Italia composita e varia, senza vere distinzioni geografiche, né dentro, né fuori. Una musica che suole accogliere gli onesti ascoltatori di ogni età all’interno di una bolla immaginaria per traghettarli in una dimensione fuori dal tempo e dallo spazio. Con I Plebei la buona musica è gioco e la canzone poesia talvolta ironica, ma pur sempre sottile e mai banale. Musica per tutte le orecchie quindi, musica da circo, musica da ballo, musica d’ascolto, musica spensierata e musica stonata… insomma… musica plebea!  
 

I PLEBEI

Vincenzo R. Palombo (Calogero fu Focaluci) - voce
Simon Coppolino (Zibbonio Berretti) – fisarmonica
Mario Speziali (Cateno Erbolini) - chitarra
Giosuè Parisi (Profezio Petris) – basso
Simone Oss (Scrimezio Genesio De Tibia II) – batteria